TAGLIA, LA PRIMA VOLTA NON SI SCORDA MAI

Taglia, che scopre come è fatto un pallone

Taglia, che scopre come è fatto un pallone

Ha aspettato tanto tempo, forse troppo. Ma è arrivato nella settimana giusta: prima la soddisfazione di essere visionato per entrare nella rappresentativa provinciale, poi il gol. Il primo. Decisivo. Più bella cosa non c’è, direbbe Eros Ramazzotti, e gli daremmo pienamente ragione. Daniele Tagliabue decide la partita: gol, set and match. Dalla regia il suo gol è stato paragonato a quello di Jaap Stam in un derby di Champions tra Milan e Inter (non ci crederete, ma una volta erano tra le squadre più forti d’Europa): colpo di testa su calcio d’angolo. Un gol pesante come la cena di Ghisa prima degli allenamenti, per iniziare al meglio il cammino in questo campionato. Un gol per Taglia, il primo nell’agonistica, festeggiato a dovere: via la maglia, gioia incontenibile, in campo come in panchina.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam