SPECIAL: OLR vs Special Onlus Arluno 6-6

“Non c’è un regolo, un metro, o una scala graduata in tutto l’intero mondo lunga abbastanza per calcolare la FORZA e le capacità insite in voi”
(Paul J. Meyer)

IMG_20151107_131428-ANIMATIONChe la partita sarebbe stata tra le più difficili della stagione lo sapevamo. Che sarebbe stata così tirata, lottata, sofferta e piena di soddisfazione non lo potevamo immaginare.

La Special Onlus Arluno è tra le squadre più forti e organizzate del campionato. Già nel torneo Fair Play, lo scorso giugno, ci avevamo messo in difficoltà e avevamo sofferto il loro dinamismo e sistema di gioco (ndr sconfitta per 2-0).
I primi minuti sono di studio. Le formazioni sono entrambe guardinghe e non si sbilanciano.  Simone, per due volte, è vicino a sbloccare  la partita, ma prima il portiere e poi la trasversa, ci negano la gioia del vantaggio.
Purtroppo il calcio è tanto bello quanto crudele: veloce ripartenza dell’Arluno e una nostra indecisione ci costringo a inseguire.

Da quel momento la partita si accende. Continue azioni e  ribaltamenti di fronte rendono la sfida molto equilibrata e avvincente.
Tanto da chiudere il primo tempo sul rocambolesco 3-3 (2 Colombo S. e Max)

La ripresa inizia con i 5 minuti più bui del campionato. Subiamo 3 gol in pochissimo tempo, in tre azioni consecutive. Un destro, sinistro e montante che avrebbero messo ko qualunque squadra.
Non i ragazzi dell’OLR. Come un’Araba fenice siamo risorti dalle ceneri e abbiamo, passo dopo passo, mattone dopo mattone, costruito la nostra remuntada. Lorenzo in difesa e Simone in attacco, si sono caricati la squadra sulle spalle e l’hanno guidata verso un clamoroso e insperato pareggio, 6-6! (2 Colombo S., Impellizzeri)
Il carattere e il cuore dei nostri Atleti hanno reso possibile l’impossibile: riagguantare una partita, che tutti pensavamo persa e oggi più che mai il nostro nome è azzeccato:

Il prossimo appuntamento, il 9 gennaio a Novara, dove affronteremo i padroni di casa della Gea Ticinia, sarà decisivo per la classifica e il campionato.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam