SEGNI DI RINASCITA: IL NOSTRO REGALO A NORCIA

IMG-20170815-WA0006

20626378_1916718448603394_18049396692546955_oQualche giorno fa i giornali e le televisioni ci hanno ricordato che è passato un anno dalle scosse di terremoto che hanno colpito il Centro Italia, segnando i comuni di Amatrice, Arquata del Tronto e Norcia, insieme alla vita dei suoi abitanti.

Tante sono state le iniziative volte ad aiutare le popolazioni e anche noi dell’Asd OLR abbiamo voluto dare il nostro contributo. Tutto è nato durante l’organizzazione del Natale dello Sportivo e l’idea comune di fare una piccola rinuncia per un bene più grande, quello di contribuire al ritorno alla quotidianità, fatta anche di sport.

IMG-20170813-WA0008Nei mesi a seguire sono state cercate diverse iniziative promosse dagli Enti di Promozione allo Sport, presenti sul territorio, come il CSI (Centro Sportivo Italiano) che ha organizzato attività sportive volte al recupero dal trauma psicologico del terremoto, oppure come la UISP (Unione Italiana Sport per tutti), che ha seguito una raccolta fondi per la ricostruzione degli impianti sportivi distrutti.

Poi siamo stati folgorati dalla proposta degli amici di IV Categoria, organizzazione promossa dalla FIGC per la promozione ed organizzazione del primo campionato FIGC per ragazzi con disabilità: il sostegno di una nuova compagine Special, che sta nascendo nel Comune di Norcia.

La squadra Special fino a qualche mese fa esisteva solo sulla carta, senza un nome ne un campo dove giocare, ma con la grande voglia di giocare dei ragazzi delle Tutti i Colori del Mondo e dell’ Oasi. Poi la solidarietà di diverse società sportive, tra cui la nostra, ha fatto il resto. C’è chi ha inviato le mute per giocare, chi si è prodigato in loco per trovare le strutture sportive per iniziare le attività e chi, come noi, ha fornito il materiale per gli allenamenti e le partite.  Così è la “Norcia Special”

20645287_1916647528610486_3815041631260718834_oL’esordio di questa nuova realtà non si è fato attendere ed è avvenuto a inizio agosto a Norcia, con la presenza del Presidente della FIGC Carlo Tavecchio e dei sindaci di Norcia, Cascia, Posta, Amatrice e Città Reale, con l’inaugurazione del primo campus “Quarta categoria”, che ha visto la partecipazione oltre che della nuova realtà anche della Nazionale Solidale, composta dai migliori giocatori del campionato IV categoria della Lombardia.

Il progetto non è che un piccolo passo verso il miglioramento della qualità di vita di questi ragazzi Special, tanto che i comuni del cosiddetto “cratere”, si stanno organizzando per costruire un nuovo centro diurno e un nuovo “dopo di noi”.

20728788_1916657311942841_3535456062205439042_oSignificative sono state le parole del Sindaco di Norcia “Grazie per quello che è stato fatto e che per ciò che suscitate in noi con semplicità ed entusiasmo. Dai vostri sguardi e sorrisi attingiamo nuova energia, per ricostruire le nostre città più belle e sicure di prima, guardando avanti con la gioia nel cuore”  IMG-20170813-WA0003

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam