SPECIAL: LA REGOLA DEL QUATTRO

V categoria OLR – Sassuolo 4-3

La pioggia di questi giorni non ha fermato il proseguio del campionato della nostra Special impegnata in una sfida di alto vertice contro il Sassuolo, squadra molto fisica e che quest’anno sta impegnando tutte le difese, con le sue torri in attacco.
Mister Mattia e Angelo si affidano alla difesa a tre con in rientro di Capitan Claudio, mentre in attacco Andrea, unica punta, è supportato dal gioco di Simone e Stefano.

Partiamo di gran carriera, con un gol nei primi minuti de Bomber Andrea. Il Sassuolo risponde poco dopo, ma oggi ne abbiamo di più. Doppio vantaggio (nb Finalmente Stefano ritrova la via del gol, sarà di buon auspicio per il rush finale della stagione).
Soffriamo la partenza sprint e la panchina corta. Si avvicinavano e ci agguantano.

Quando meno te lo aspetti ecco il falco dell’area di rigore Andrea che segna e regala i tre punti.
Ora testa alla prossima con il Novara per trovare continuità di risultati.

VI categoria OLR – Milan 1-4

Arriviamo dalla vittoria di misura con il Genoa, che ci ha dato carica e determinazione. I risultati fanno sempre bene, anche se sapere che ci aspetta il Milan primo in classifica, desta qualche preoccupazione. La difesa ritrova la sicurezza del proprio pilastro Annamaria, davanti ci affidiamo a Gigi, l’eroe di Marassi.

Il Milan già nei primi minuti fa sentire il peso della sua classifica. È un rullo compressore che solo la nostra difesa “rosa” (Simona, Anna e Raffaella) riesce ad arginare subendo un solo gol nel primo tempo, a cui rispondiamo con in azione corale finalizzata in rete da un destro potete di Gigi.

Il secondo tempo è un’altra musica. Non risuscitano a fermare le scorribande rossonere e subiamo tre gol.

Risultato giusto. Non ne usciamo ridimensionati, ma solo consapevoli che la strada è ancora lunga e noi ce la faremo!

P.S ci aggiungiamo anche noi al saluto per il Capitano della Viola, Davide Astori, a cui è stato dedicato un minuto di silenzio prima delle nostre gare.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam